Promomed, la formazione al servizio degli operatori sanitari

Bobath - Corso Base

Codice Corso: BOB-07


L’evento educativo prevede i seguenti obiettivi:

  • migliorare le conoscenze concettuali sui meccanismi che stanno alla base del movimento normale
  • conoscere le basi teoriche che regolano i processi di memoria ed apprendimento nel soggetto normale
  • conoscere le basi teoriche e cliniche rilevanti dell’ictus cerebrale
  • saper rilevare le peculiarità che regolano il formarsi dello schema corporeo e dell’immagine corporea
  • saper raccogliere i parametri di controllo soggettivo tramite un anamnesi dettagliata delle problematiche che riguardano ogni singolo caso clinico nell’ambito delle patologie centrali cerebrali
  • saper affrontare attraverso un preciso protocollo riabilitativo le prime fasi di valutazione e trattamento del paziente in fase acuta all’interno dello “stroke unity”
  • essere in grado di valutare il tono muscolare e posturale, la capacità funzionale residua e le sensibilità
  • saper trattare, utilizzando le prime attività di stabilizzazione e ricerca del movimento selettivi, l’arto superiore e l’arto inferiore dalla fase acuta alla fase di recupero
  • conoscere le basi teoriche e cliniche rilevanti per poter esaminare la posizione seduta attraverso le capacità di stabilità, mobilità, selettività del tronco
  • saper individuare e trattare le anomalie del tronco nelle diverse posture
  • saper valutare e trattare selettivamente i muscoli addominali
  • saper valutare e trattare la verticalizzazione e la stazione eretta nel paziente emiparetico
  • imparare la propedeutica all’insegnamento delle varie tecniche per l’esecuzione delle scale da parte di un paziente emiparetico
  • saper individuare i prerequisiti e le facilitazioni per impostare o migliorare la deambulazione nel paziente emiparetico
  • saper valutare, impostare e redigere un piano terapeutico per ogni singolo caso clinico
  • saper redigere un formulario di ragionamento clinico secondo il concetto Bobath che permetta di amministrare e verificare l’efficacia dei trattamenti proposti
  • conoscere e saper trattare le disfunzioni a carico della scapolo-omerale nel paziente emiparetico
  • saper impostare ed insegnare le strategie corrette per l’igiene personale e l’autonomia del vestirsi e svestirsi
  • conoscere e saper affrontare i disturbi cognitivo – percettivi del paziente
  • conoscere i criteri valutativi e saper scegliere gli ausili e le ortesi più appropriate per ogni singolo paziente
  • saper trattare le disfunzioni dl tratto orale
  • saper proporre attività terapeutiche a tappeto per una migliore percezione del proprio corpo ed un miglior utilizzo dello spazio
  • saper impostare le attività terapeutiche con la palla
  • saper valutare e trattare i disturbi secondari muscolo-scheletrici che possono essere precedenti o successivi all’instaurarsi di una patologia centrale
  • saper affrontare e risolvere questionari monotematici attraverso un confronto a piccoli gruppi
  • si esige che i partecipanti siano in grado, durante i trattamenti ai pazienti, di utilizzare le basi concettuali e le attività proposte all’interno del concetto Bobath.

Tali attività metodologiche permettono al partecipante di esaminare,  attraverso i dati clinici raccolti e la valutazione soggettiva, le difficoltà motorie  del soggetto emiparetico ed inoltre di ricercare attraverso il trattamento  funzionale il ripristino del gesto motorio finalizzato, al fine di ottenere un miglioramento della qualità della vita.

Docenti

Honoré Vernetti
Honoré Vernetti
Docente IBITA (International Bobath Instructors Training Association)

Crediti

Verrà richiesto accreditamento ECM

Bobath

Il concetto Bobath è un approccio terapeutico che ha una visione completa della persona–paziente, dal momento dell’evento patologico alle fasi successive, e che mira ad un’ autonomia funzionale ed a una forma di indipendenza del paziente.

l concetto Bobath è un approccio terapeutico che ha una visione completa della persona–paziente, dal momento dell’evento patologico alle fasi successive, e che mira ad un’ autonomia funzionale ed a una forma di indipendenza del paziente.

Il Bobath si basa sul bagaglio psicomotorio normale, ossia su tutte quelle capacità posturali normali che permettono di finalizzare sia atti che movimenti.

Solo con un background teorico-scientifico si hanno le informazioni necessarie per capire come ed in quale modo il SNC può apprendere e recuperare, avvicinandosi il più possibile alla normalità.

L’operatore deve sapere e conoscere il funzionamento del sistema nervoso e dell’apparato locomotore, per interpretare in modo corretto tutte le deviazioni della patologia e della condizione di immobilità e precarietà che deriva dallo stato patologico.

La riabilitazione inizia con delle esperienze terapeutiche che mirano a ri-orientare e riattivare, catene funzionali, meccanismi posturali complessi, singoli muscoli passando dall’ideazione all’esecuzione di attività senso-motorie e cognitive.

Una precisa ed attenta valutazione sui diversi livelli che compongono l’essere umano:  psico-relazionale, percettivo-motorio e bio-strutturale, è la base per impostare proposte mirate ed un piano terapeutico complesso, che aiuti il paziente a raggiungere quelle mete funzionali indispensabili a garantire una buona qualità della vita.

IMTA
Ecm
CRAFTA
Logo Bobath