Promomed, la formazione al servizio degli operatori sanitari

Concetto Maitland - Livello 1

Codice Corso: MD-30

  • Corso Ufficiale IMTA

A) Obiettivi dell’insegnamento e delle esercitazioni

Alla fine del 1°livello d’insegnamento e di esercitazioni lo studente sarà in grado di:

  • Descrivere cosa significano l’esame obiettivo, la valutazione e il trattamento secondo il “Concetto Maitland”.
  • Esaminare e valutare, secondo l’insegnamento ricevuto, tutte le articolazioni vertebrali e periferiche; si attenderà un’esecuzione conseguente al 1° livello del corso.
  • Esaminare e valutare le strutture nervose con i tests SLR (Straight Leg Raise), PNF (Passive Neck Flession), Slump, PKB (Prone Knee Bend) e ULNT 1 (Upper Limb Neural Tension 1).
  • Valutare e rivalutare la gravità, irritabilità e natura del disturbo del paziente.
  • Eseguire, con gradualità, le tecniche di trattamento insegnate.
  • Annotare i reperti dell’esame obiettivo ed il trattamento stabilito con la valutazione, la rivalutazione e la valutazione retrospettiva ed analitica.
  • Dimostrare la conoscenza delle indicazioni e controindicazioni delle tecniche d’insegnamento ricevute.

B) Metodi di valutazione per dimostrare se gli obiettivi sono stati raggiunti

A questo livello si ottiene ciò con la continua valutazione durante il corso dell’esecuzione dell’esame obiettivo e delle tecniche di trattamento nelle sessioni pratiche, con l’osservazione delle capacità nel trattamento del paziente incluse le annotazioni e con interrogazioni e discussioni per comprendere ciò che si è appreso.

C) Programma dell’insegnamento contenuto nel 1° livello

Il totale del tempo trascorso tra insegnante-studenti-pazienti è di 160 ore (20 giorni di 8 ore di 60 minuti).

  • Teoria = 37 ore.
  • Pratica = 105 ore.
  • Esame e trattamento del paziente da parte dei membri = 11 ore.
  • Dimostrazioni con il paziente da parte dell’insegnante = 7 ore.

Teoria

  • Introduzione al Concetto Maitland = 4 ore;
  • diagramma dei movimenti = 3 ore;
  • esame soggettivo generale, lombare, cervicale, toracico, sacroiliache, temporomandibolari, complesso della spalla, del gomito, del polso e della mano, anca, complesso del ginocchio e del piede = 13 ore;
  • esame fisico generale = 1 ora;
  • annotazioni = 2 ore;
  • instabilità contro ipermobilità = 2 ore;
  • trazione spinale = 1 ora;
  • osteoartrosi e patologie da sovrauso = 2 ore;
  • aspetti di programma per il domicilio = 1 ora;
  • selezione delle tecniche = 4 ore;
  • aspetti di valutazione e rivalutazione = 4 ore.

Pratica

A. Procedure per l’esame obiettivo: 35 ore per l’esame muscolo scheletrico del rachide escluso i movimenti combinati e la differenziazione della dimostrazione funzionale; 37 ore per le articolazioni periferiche esclusa la differenziazione della dimostrazione funzionale.
B. Procedure di trattamento inclusa la progressione del trattamento
1) vertebrale (tecniche di trattamento con i movimenti accessori passivi intervertebrali, trazione spinale, rotazione cervicale, lateroflessione cervicale, rotazione lombare, sacroiliache) = 15 ore;
2) articolazioni periferiche con movimenti accessori e fisiologici usati in gradi ed in differenti posizioni fisiologiche secondo le tecniche di trattamento = 16 ore;
3) programma domiciliare = 2 ore.

Docenti

Renate Wiesner
Renate Wiesner
Docente senior IMTA (International Maitland Teachers Association)

Crediti

Verrà richiesto accreditamento ECM

Lingua del corso

Il corso sarà tenuto in lingua italiana.

Concetto Maitland

Il Concetto Maitland si occupa della gestione delle problematiche neuromuscoloscheletriche nell'ambito della Terapia Manuale.

La Promomed in collaborazione con l’IMTA (International Maitland Teachers Association) offre a medici e fisioterapisti, interessati ad acquisire nuove conoscenze nell’ambito della medicina manuale, la possibilità di seguire anche in Italia un corso ufficiale sul concetto Maitland.

L’IMTA è l’unica associazione internazionale che raggruppa i docenti della scuola Maitland.

Il concetto Maitland si basa su una valutazione dettagliata dei disturbi neuro-muscolo-scheletrici funzionali dell’apparato locomotore e del sistema nervoso. Il processo della valutazione continua permette all’operatore di avere sempre il controllo sul risultato delle tecniche applicate. Oltre alle articolazioni ed alle fasce muscolari il concetto Maitland dà importanza a tutti gli aspetti che riguardano la funzionalità del sistema nervoso periferico e centrale. Queste considerazioni, basate sulle più attuali conoscenze neurobiologiche e neurodinamiche, inserite in un modello bio-psicosociale, rendono questa metodica uno dei concetti attualmente più all’avanguardia.

Questa scuola, diffusa in Europa dall’australiano G. D. Maitland, è largamente presente nei paesi di lingua inglese, tedesca, olandese e, grazie agli ottimi risultati raggiunti, in rapida diffusione nei restanti paesi europei.

I partecipanti al corso, strutturato in modo da comprendere una grossa parte di prove pratiche sotto supervisione, alla fine del ciclo di lezioni proposte saranno effettivamente in grado di effettuare autonomamente diagnosi e trattamento dei disturbi neuro-muscolo-scheletrici affrontati durante le lezioni.

La scuola “Concetto Maitland” è strutturata in tre livelli d’insegnamento per un totale di 11 settimane.

IMTA
Ecm
CRAFTA
Logo Bobath