Promomed, la formazione al servizio degli operatori sanitari

Corso McKenzie - parte A e parte B

Codice Corso: MK-01


Docenti

Sara Luetchford
Sara Luetchford
MCSP, GRAD.DIP.PHYS, DIP.MDT, OMT

Crediti

Verrà richiesto accreditamento ECM

McKenzie

The McKenzie Institute offre una serie di corsi ed un esame finale di accreditamento, che permettono ai partecipanti di seguire ed apprendere, tramite lezioni teoriche, dimostrazioni pratiche e partecipazione diretta, l'approccio McKenzie di Diagnosi e Terapia Meccanica e come questo viene applicato al rachide lombare, toracico, cervicale e gli arti.

Programma corsi:

Corso di Diagnosi e Terapia Meccanica

Esame Credentialling CORSO DI DIAGNOSI E TERAPIA MECCANICA (DURATA 16 GIORNI) Il corso di Diagnosi e Terapia Meccanica, aperto solamente a fisioterapisti e medici, è diviso in quattro parti: in sequenza A, B, C, D o A+C e B+ D. Allo scopo di assimilare i concetti acquisiti e verificarli attraverso il loro utilizzo nella pratica clinica, tra la parte A e la parte B è consigliato far intercorrere almeno 4 mesi ed almeno sei mesi tra la parte A e C e 4 mesi tra la parte B e D e sei mesi prima dell’esame di accreditamento. Al termine di ogni parte, verrà rilasciato un certificato di partecipazione che dovrà essere esibito per potere accedere alla parte successiva. La frequenza al corso è obbligatoria e le assenze vanno concordate con l'istruttore. Nel caso di assenza di mezza giornata o di una giornata intera, questa dovrà essere recuperata, senza costi aggiuntivi, prima del corso successivo.

Parte A - IL RACHIDE LOMBARE

L'approccio McKenzie invita il corsista ad effettuare un'attenta valutazione meccanica, consentendogli di individuare delle categorie meccaniche che rispondono a tecniche di auto-trattamento e di profilassi ad altre che richiedono invece una terapia manuale addizionale. Questa parte di quattro giorni (28 ore) introduce i concetti e gli aspetti teorici del Metodo McKenzie e come questo viene utilizzato nell'esame e nel trattamento di pazienti con lombalgia e dolore irradiato. Le sindromi Derangement, Postural (posturale), e Dysfunction (disfunzione) vengono illustrate in dettaglio, utilizzando vari strumenti didattici e dimostrazioni con pazienti. Vengono delineati programmi di trattamento per ciascuna di esse, ponendo l'accento sull'uso delle tecniche di auto-trattamento da parte del paziente. Le dimostrazioni con i pazienti che verranno seguiti nei quattro giorni di corso, serviranno ad evidenziare l'efficacia clinica ed i limiti del Metodo McKenzie applicato al rachide lombare.

Parte B - IL RACHIDE CERVICALE E TORACICO

Questa parte di quattro giorni (28 ore) introduce i concetto e gli aspetti teorici del Metodo McKenzie e come questo viene utilizzato nell'esame e nel trattamento di pazienti con cervicalgia, dolore a livello del rachide toracico e dolore irradiato. Vengono rivisti i concetti di Diagnosi e Terapia Meccanica e le tre Sindromi McKenzie, facendo ricorso a vari strumenti didattici e dimostrazioni con pazienti e vengono delineati programmi di trattamento per ciascuna di esse, ponendo l'accento sull'uso delle tecniche di auto trattamento da parte del paziente, compreso il trattamento della cefalea cervicale e di traumi (colpo di frusta). Le dimostrazioni con i pazienti che verranno seguiti nei quattro giorni di corso, serviranno ad evidenziare l'efficacia clinica ed i limiti del Metodo McKenzie applicato al rachide cervicale e toracico.

Condizione essenziale per poter frequentare il corso: Aver completato la parte A, consigliabile lasciare passare un minimo di quattro/sei mesi tre la parte A e parte B

Parte C - RACHIDE LOMBARE AVANZATO ED ESTREMITÀ - ARTO INFERIORE

Questa parte del corso di quattro giorni (28 ore) prevede che i partecipanti contribuiscano a risolvere i problemi che possono presentarsi durante la classificazione ed il trattamento dei pazienti con disturbi del rachide lombare. Il corso prevede anche delle dimostrazioni con follow-up di pazienti complessi, come pure un'attenta analisi delle indicazioni e

controindicazioni cliniche all'uso della terapia meccanica e delle tecniche di livello intermedio e avanzato da parte del terapista, seguendo il principio di McKenzie di "progressione di forze". Viene spiegato l'uso corretto delle tecniche di auto-trattamento da parte del paziente e di tecniche di livello intermedio e avanzato di cui il terapista può avvalersi, il tutto corredato da sessioni pratiche. Il corso accoglie un numero limitato di partecipanti, al fine di garantire un rapporto istruttore - studenti tale da consentire di affrontare i problemi in modo efficace e di apprendere le tecniche. Inoltre viene illustrata la metodologia McKenzie di Diagnosi e Terapia Meccanica come viene applicata ai pazienti con problemi all'arto inferiore. Questo viene raggiunto mediante la descrizione e differenziazione negli arti delle Sindromi secondo McKenzie (Postural, Dysfunction, Derangement), utilizzando domande efficaci durante la raccolta anamnestica ed una adeguata capacità interpretativa dei risultati dei movimenti ripetuti. Una volta classificato il paziente, il corsista disegnerà, per ciascuna delle tre sindromi di McKenzie e delle loro sotto-classificazioni, un programma individuale di trattamento, che comprenda un programma di auto-trattamento, l'educazione del paziente, la messa a punto di fattori predittivi del risultato, da utilizzare per la valutazione dei progressi.

Condizione essenziale per poter partecipare al corso: Avere completato la parte A; consigliabile lasciare passare un minimo di quattro/sei mesi tra la parte A e parte C.

Parte D - RACHIDE CERVICALE E TORACICO AVANZATO ED ESTREMITÀ - ARTO SUPERIORE Questa parte pratica di quattro giorni (28 ore) prevede che i partecipanti contribuiscano alla soluzione dei problemi che possono presentarsi durante la classificazione ed il trattamento dei pazienti con disturbi del rachide cervicale e toracico. Il corso prevede anche delle dimostrazioni con follow-up di pazienti complessi, come pure un'attenta analisi delle indicazioni e controindicazioni cliniche all'uso della terapia meccanica seguendo il principio di McKenzie di "progressione di forze". Viene spiegato ed illustrato inoltre, la metodologia McKenzie di Diagnosi e Terapia Meccanica come viene applicata ai pazienti con problemi all'arto superiore. Il corso accoglie un numero limitato di partecipanti, al fine di garantire un rapporto istruttore - studenti tale da consentire di affrontare i problemi in modo efficace e di apprendere le tecniche. Questo viene raggiunto mediante la descrizione e differenziazione negli arti delle Sindromi secondo McKenzie (Postural, Dysfunction, Derangement), utilizzando domande efficaci durante la raccolta anamnestica ed una adeguata capacità interpretativa dei risultati dei movimenti ripetuti.

Una volta classificato il paziente, il corsista disegnerà, per ciascuna delle tre sindromi di McKenzie e delle loro sotto-classificazioni, un programma individuale di trattamento, che comprenda un programma di auto-trattamento, l'educazione del paziente, la messa a punto di fattori predittivi del risultato, da utilizzare per la valutazione dei progressi. Condizione essenziale per poter partecipare al corso D: Avere completato le parti A+B e C, consigliabile lasciare passare almeno quattro/sei mesi tra la parte B e la parte D.

ESAME: “CREDENTIALLING”

È l'esame che testimonia la raggiunta competenza nella Diagnosi e Terapia Meccanica. Serve al terapista - medico per valutare quanto vale, permette di essere inserito in un database internazionale e sul sito dell'Istituto McKenzie che serve per reperire "esperti" per quei pazienti che cambiano paese, e nel caso di studi clinici multicentrici. Il superamento dell'esame di "Credentialling Examination" testimonia il raggiungimento di un livello minimo di competenza in Diagnosi Meccanica e Terapia. L'esame si concentra sui contenuti dei corsi McKenzie A, B, C e D.

Condizione essenziale per potere sostenere l'esame: Avere frequentato tutte le parti A+C e B+D del corso di Diagnosi e Terapia Meccanica organizzato dall’Istituto McKenzie.

IMTA
Ecm
CRAFTA
Logo Bobath